247

Bar Garibaldi

Piazza dell'Unità d'Italia

Trieste

Descrizione

Sull'angolo sinistro del palazzo comunale è aperto dalla fine dell'Ottocento un caffè, a lungo il preferito di intellettuali e giornalisti. Aperto come Caffè Litke, dal nome della proprietaria, diventa in seguito Caffè Municipio e nel 1925 Caffè Garibaldi; l'odierno Caffè Piazza Grande ne occupa una parte.

Tra gli ospiti frequenti del locale troviamo Svevo, Saba, Giotti e, fra i giovani, Bazlen, Voghera e Stuparich. La compagnia vi si ritrova abitualmente finché il proprietario licenzia, a dir loro ingiustamente, un cameriere: per solidarietà il gruppo smette quindi di frequentare il caffè e si sposta altrove.




Mappa