228

Caffè Pasticceria Pirona

Largo della Barriera Vecchia, 12

Trieste

Descrizione

La pasticceria aperta nel 1900 in Largo Barriera, offre ancora immutate le sue delizie in un clima d’altri tempi. A suo tempo è frequentata con piacere da James Joyce, che tra il 1910 e il 1912 vive nel palazzo di fronte, sopra alla Farmacia Picciola, dove oggi sorge il Victoria Hotel Letterario.

La golosità di Joyce per i dolciumi è testimoniata anche da una lettera che lo scrittore invia a Nora dall’Irlanda nel 1909, sognando di assaporare torroni, tè e presnitz non appena rientrato. Il presnitz è un dolce triestino fatto con pasta sfoglia ripiena di uvetta e noci.




Mappa