83

Giardino Pubblico Muzio de Tommasini

Via Giulia, 2

Trieste

Descrizione

Aperto nel 1864 e intitolato al podestà di Trieste Muzio de Tommasini, ospita 368 alberi autoctoni ed esotici, un laghetto e un'area giochi per bambini. Lungo i viali si incontrano 31 busti di cittadini illustri: attori, politici, artisti, archeologi e, naturalmente, in gran numero, poeti e scrittori.

Fra i busti, oltre a Svevo, Joyce, Saba, Slataper, Stuparich, Kosovel, Giotti e Kugy, ricordiamo Valentino e Anita Pittoni (lo zio, politico socialista, e la nipote scrittrice), il giornalista Silvio Benco, il pittore Umberto Veruda, lo storico Pietro Kandler e l'attore di origine albanese Alessandro Moissi.





Mappa