82

Politeama Rossetti

Largo Giorgio Gaber, 1

Trieste

Descrizione

Dedicato al patrizio Domenico Rossetti nel 1878, ha ospitato una grande varietà di spettacoli musicali, teatrali, cinematografici e anche sportivi, da cui il nome politeama. Vi sono passati grandi artisti come Richard Strauss, Mascagni, Toscanini, Callas, Rubinstein e letterati, fra cui i futuristi.

Il 12 gennaio 1910 si tiene qui, allo scopo di «risvegliare l'antitriplicismo e l'irredentismo», la prima delle Serate futuriste, con protagonisti Filippo Tommaso Marinetti e Aldo Palazzeschi che, poco dopo, pubblicano il poema L'incendiario corredato del Rapporto sulla vittoria futurista di Trieste.





Mappa