79

Libreria Antiquaria Umberto Saba

Via San Nicolò, 30

Trieste

Descrizione

«Una strana bottega d'antiquario | s'apre, a Trieste, in una via secreta. | D'antiche legature un oro vario | l'occhio per gli scaffali errante allieta. | Vive in quell'aria tranquillo un poeta. | Dei morti in quel vivente lapidario | la sua opera compie, onesta e lieta, | d'Amor pensoso, ignoto e solitario»
> Umberto Saba, Autobiografia, 1924

Saba (1883-1957) gestisce la Libreria antica e moderna, attiva anche come casa editrice, a partire dal 1919. Al tempo delle persecuzioni razziali è sostenuto dal commesso Carletto Cerne, eroe di varie liriche, che diventerà socio dell'impresa. Oggi la libreria è ancora gestita dal figlio di questi, Mario.





Mappa