62

Speleovivarium Erwin Pichl

Via Guido Reni, 2/C

Trieste

Descrizione

Uno spazio unico sotto la città: in un rifugio antiaereo della Seconda Guerra Mondiale è stato ricostruito l’ambiente di una grotta carsica. Tant’è che qui è possibile osservare dal vivo uno degli animali più misteriosi del Carso, il proteo, e scoprire molti segreti della Trieste sotterranea.

Grazie alla passione dei soci della Società Adriatica di Speleologia si possono visitare il museo e il centro studi. L’interno è organizzato per nuclei: speleobotanica, fauna cavernicola, geologia, geomorfologia, paleontologia, archeologia urbana. Quante storie racchiuse in una galleria!





Mappa