Itinerario Scipio Slataper

Descrizione

Il più genuino esponente del vitalismo a Trieste ha dato tutto: dalle Lettere triestine sulla "Voce" di Firenze (1909) fino al Mio Carso (1912) e alla tragica morte, da volontario italiano, sul monte Calvario-Podgora nel 1915, Slataper ha dedicato i tesori della sua intelligenza e del suo cuore alla sua città.



Itinerario Scipio Slataper


Mappa